Edo Sanz è un pianista proveniente dal Messico, dopo aver suonato per anni in diversi gruppi e formazioni, torna ora al suo strumento pubblicando un disco per pianoforte solo. Blog della Musica l’ha intervistato per voi

Oggi su Blog della Musica ospitiamo il pianista EDO SANZ: ciao e benvenuto. Puoi in poche righe presentarti ai nostri lettori?
Ciao, sono Edo Sanz Sono un pianista messicano e compositore new age, sono stato sulla scena musicale per diversi anni, ma ora è arrivato il momento per me di fare ciò che mi piace di più: il pianista. Anche se a volte mi piace essere accompagnato da altri strumenti come violini, violoncelli, flauti, percussioni, ecc

Come ti sei avvicinato alla musica?
La mia casa è sempre stata un posto pieno di artisti da prima che io nascessi, mia madre ha cominciato a darmi lezioni di piano dall’età di 4 anni e ho iniziato a comporre le mie prime canzoni da quando ne avevo 5. Mio padre è un grande chitarrista e anche tutti i miei fratelli sono artisti.

Influenze e contaminazioni: Edo Sanz ascolta molto la musica di…?
Le mie influenze principali sono la musica classica come Chopin e Beethoven, quindi Queen, Metallica e Yanni fanno parte dei miei preferiti e sono quelli che mi danno le mie più grandi ispirazioni.

Edo Sanz copertina disco con rosa

Edo Sanz, il disco per piano solo

EDO SANZ è anche il titolo del tuo nuovo disco. Qual è la genesi? Come è nato?
Ho sempre pensato che volevo un album con il mio nome sopra e nient’altro, poi mi sono reso conto che era proprio questo a renderlo tale, la rosa nella copertina è stata aggiunta alla fine perché era troppo semplice e aveva bisogno di elemento colorato.

Raccontaci qualcosa a proposito del tuo lavoro discografico per piano solo. La tua musica a chi è indirizzata?
Per tutti i tipi di pubblico con la mente aperta. Solo perché c’è un pianoforte non significa che sia musica classica. Mi piace suonare dal vivo e talvolta i miei concerti diventano come un concerto rock, adatti ad ogni tipo di pubblico; e si divertono!

Com’è la scena musicale in Messico? Cosa pensi della musica italiana?
In Messico la scena musicale è molto varia come nel resto del mondo. Ho vissuto per un periodo in Europa e ho capito che ogni paese ha la propria cultura musicale, ma alla fine parliamo tutti la stessa lingua, è musica! Sono stato anche in Italia e amo la sua musica, è di gran lunga la musica più romantica che abbia mai trovato.

Puoi anticiparci qualcosa dei tuoi prossimi progetti artistici?
Sto lavorando ad un nuovo album sempre per pianoforte solo che sarà pubblicato a Settembre / Ottobre ma prima c’è un nuovo singolo con un video che fa parte di un album che vedrà la luce il prossimo anno, questo è in fase di registrazione dal vivo ed è un riassunto di 8 tracce di brani già pubblicati, ma questa volta in versione pianoforte solista.

Grazie EDO SANZ per essere stato con noi di Blog della Musica
Grazie a voi, e se volete sapere di più sulla mia musica potete visitare il mio sito web all’indirizzo www.edosanz.com, lì si può trovare tutta la mia musica, le notizie e anche i miei social network…

Info: https://www.facebook.com/edosanzofficial